Stampa questa pagina

ECOGRAFIA IN GRAVIDANZA...Quali fare e a cosa servono?

L'ecografia in gravidanza è fondamentale per il controllo del feto nei nove mesi di gestazione, per valutare il buon andamento della gravidanza, la crescita fetale, la presenza di eventuali malformazioni del nascituro. E' un esame indolore, facilmente eseguibile e non ha nessuna controindicazione.

 


Ecografia del Primo Trimestre di Gravidanza : nelle prime fasi della gravidanza è possibile visualizzare la camera gestazionale all'interno dell'utero, stabilire se si tratta di una gravidanza singola, gemellare o multipla, visualizzare l'embrione con il battito cardiaco e datare l'epoca di gravidanza con estrema precisione. L'ecografia di Screening del I trimestre si esegue dalla 11° alla 13,6° settimana di gravidanza e si utilizza per ricercare la presenza di malattie cromosomiche come la Sindrome di Down , Trisomia 13 e Trisomia 18. Si tratta di un esame importante che permette di selezionare le gravidanze a maggior rischio di malattie cromosomiche, mediante un calcolo di probabilità. Prevede un 'ecografia che studia alcuni parametri del feto (Translucenza Nucale, Osso Nasale, Lunghezza dell'embrione, Valutazione cardiaca e morfologica del feto, dotto venoso) e un prelievo venoso dal braccio materno che valuta dei valori biochimici ormonali (Bitest). Tramite Ecografia e Bitest si può calcolare il rischio finale di malattia cromosomica. Allo screening del primo trimestre è possibile associare il Test del Dna Fetale, non invasivo e innocuo per la gravidanza stessa che permette di andare a ricercare con elevata sensibilità, tramite il dna del feto presente nel sangue materno, la possibilità di avere malattie genetiche e cromosomiche.


Ecografia del Secondo Trimestre di Gravidanza : nelle prime fasi del secondo trimestre (14°-18°) l'Ecografia Premorfologica valuta le anomalie strutturali del feto molto precocemente, in modo da facilitare la scelta di un eventuale amniocentesi, in caso di sospetta patologia. L'Ecografia Morfologica si esegue invece tra 19° e 22° settimane di gestazione. E' l'esame piu' importante della gravidanza perché riesce a valutare, in mani esperte, con estrema precisione, l'anatomia del feto e dei suoi organi interni, la crescita fetale, il sesso del bebè, il liquido amniotico e la placenta. La diagnosi di malformazioni fetali è possibile con l'ecografia morfologica o strutturale


Ecografia del Terzo Trimestre di Gravidanza : in questa fase della gravidanza il feto risulta essere piu' grande per cui diverse strutture risultano essere maggiormente visibili con l'ecografia.    L'ecocardiografia fetale (tra la 20° e la 36° settimana) è uno studio accurato del cuore fetale in grado di diagnosticare le cardiopatie congenite. Si esegue nei casi di rischio di malformazioni cardiache per ereditarietà, infezioni gravidiche materne o patologie materne, ma molto piu' frequentemente senza nessun fattore di rischio specifico, per controllare il cuore fetale dopo lo studio morfologico.      L'ecografia di accrescimento fetale valuta dettagliatamente la crescita complessiva del feto, il peso, indicando eventuali ritardi di crescita o macrosomie fetali, il liquido amniotico e la placenta. L'Ecoflussimetria Fetale serve per valutare la circolazione sanguigna fetale e la funzionalità della placenta. Viene utilizzata in caso di ritardo di crescita, ipertensione, preeclampsia gravidica, in caso di sospette malformazioni cardiache.


Ecografia Tridimensionale (3D-4D-5D) in Gravidanza : Gli ecografi piu' moderni sono in grado di visualizzare il feto in immagini tridimensionali sempre piu' dettagliate e realistiche che aiutano il ginecologo nella diagnosi delle malformazioni. L'ecografia 3D- 4D-5D è eseguibile in ogni fase della gestazione e non ha nessuna controindicazione.


Dr. Massimiliano Giardina
Ginecologo Ostetrico

 

Ultima modifica il Lunedì, 13 Marzo 2017 22:36

Articoli correlati (da tag)

Il sito può usare i cookie per migliorare la sua esperienza di navigazione. Per saperne di piu, visiti questa pagina privacy policy.

Io accetto i cookies da questo sito.